Home Cake Design Il pizzo filigranato per un’elegante torta decorata

Il pizzo filigranato per un’elegante torta decorata

338
0
SHARE
torta-pizzo
torta-pizzo

Avete bisogno di una torta decorata molto raffinata per un evento particolare? Allora potreste scegliere per la torta personalizzata in pizzo. È un’ottima soluzione per torte per matrimoni, torte per compleanni, torte per Battesimi, torte per Cresime e per qualsiasi altra occasione in grande stile.

La torta in pizzo filigranato è una novità del Cake Design, un dolce elegante e davvero bello da vedere, ma non semplice da decorare.

La preparazione della torta decorata in pizzo

Dopo aver ricoperto di pasta di zucchero del colore che più si preferisce, bisogna ritagliare un pezzo di carta da forno della stessa misura e circonferenza della torta, su cui bisognerà disegnare le sagome principali del motivo decorativo a effetto pizzo.

Dopodiché va avvolta la carta forno attorno alla torta decorata, fissandola tramite degli spilli sterilizzati e avendo l’accortezza di non mettere il lato disegnato a contatto diretto con la pasta di zucchero.

Ripassare, quindi, i contorni del disegno traforandoli tramite uno stilo sottile o uno spillo, realizzando punti piuttosto ravvicinati per evidenziare meglio i dettagli.

Con l’aiuto della cosiddetta sugar craft gun in cui va inserita la trafila a taglio rettangolare più piccola, realizzare delle sottili strisce di pasta di zucchero bianca che bisognerà sovrapporre ai contorni del disegno delineato, ripassandone i bordi con un pennellino inumidito.

Continuare a realizzare nella stessa modalità tutto il disegno principale, senza preoccuparsi troppo dei punti di congiunzione che verranno nascosti successivamente dalla filigrana di pizzo.

A questo punto, bisogna preparare la ghiaccia reale di consistenza piuttosto ferma, verificando che si creino dei picchi dalla punta dritta, senza eccessivi ripiegamenti laterali.

Quindi, riempire con la stessa un concetto di carta forno o una sac à poche in cui avremo inserito una punta liscia molto sottile.

Ecco, procedere nella realizzazione dell’effetto pizzo filigranato, realizzando all’interno una riga in mezzo ai motivi a foglia da cui far dipartire tanti brevi tratti paralleli disposti a lisca di pesce in maniera naturale.

Per finire, è necessario tracciare con un beccuccio di grandezza leggermente superiore al precedente un bordo decorativo di fini perle di ghiaccia reale alla base della torta lungo tutta la sua circonferenza e il gioco è fatto!

Consigli utili per la realizzazione della torta in pizzo

Se si vuole realizzare una torta decorata a regola d’arte è consigliabile utilizzare un prodotto speciale, ovvero lo zucchero per pizzi.

Per realizzare, invece, pizzi sottili ed elastici servono degli speciali tappetini in silicone.

In questo modo: riempire con estrema attenzione ogni foro del disegno e poi eliminare l’eccesso con la spatola.

Mettete gli stampi su una teglia in forno a 100° per circa 10 minuti. Una volta cotti, lasciateli asciugare e infine estraeteli con molta delicatezza.